Cosa vedere a Stoccolma in 2 giorni

cosa vedere a Stoccolma in 2 giorni - Gamla Stan
Cosa vedere a Stoccolma in due giorni. La guida a cosa fare a Stoccolma in 48 ore e la lista dei migliori posti da visitare. Nella foto: le casette colorate di Gamla Stan a Stortorget.

Cosa vedere a Stoccolma in due giorni. Ecco a voi i posti più belli e cosa visitare a Stoccolma in 48 ore, per trascorrere un weekend indimenticabile nella capitale della Svezia.

So quanto sia facile cercare di fare troppo e poi essere esausti alla fine del primo giorno. Visitare Stoccolma in due giorni è possibile, ma dovrete avere le idee ben chiare. Capita molto spesso che il tempo a propria disposizione sia limitato e che le persone abbiano solo due giorni per visitare Stoccolma. Magari avete approfittato di qualche volo last-minute per trascorrere un weekend nella capitale nordica, oppure Stoccolma è solo una tappa intermedia del vostro tour delle capitali baltiche (potete leggere anche come arrivare a Stoccolma dall’Italia). In ogni caso, quando il tempo a disposizione è così limitato è necessario avere un programma ben dettagliato su cosa fare e vedere a Stoccolma in due giorni.

L’itinerario che propongo è una guida su cosa fare e cosa vedere a Stoccolma, e si basa sulla mia esperienza pluriennale come guida di Stoccolma. Questo percorso di 48 ore vi permetterà di scoprire i luoghi storici e imperdibili della Venezia del Nord. Nelle varie sezioni troverete non solo dei suggerimenti su cosa visitare a Stoccolma, ma anche utili informazioni sui costi, gli orari di apertura e consigli su dove mangiare. Vi lascio inoltre questo articolo, dove troverete le 10 cose da vedere a Stoccolma, che potete consultare per avere ulteriori spunti per il vostro viaggio a Stoccolma. È altrettanto interessante da leggere l’articolo su cosa fare e vedere a Stoccolma gratis.

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

Dove dormire per visitare Stoccolma in due giorni

Con poco tempo a disposizione, la posizione del proprio albergo o Airbnb è di fondamentale importanza, in modo da limitare il tempo in spostamenti. In questo articolo troverete maggiori informazioni su dove dormire a Stoccolma, gli hotel e i quartieri consigliati.

Per visitare Stoccolma in due giorni vi consiglio di scegliere un albergo vicino alla zona della stazione (T-Centralen). L’area della stazione di Stoccolma è vicina alle maggiori attrazioni e potrete raggiungere a piedi e in pochissimo tempo, la maggior parte delle cose da vedere a Stoccolma. Un altro vantaggio di questa zona è la vicinanza con i principali mezzi per raggiungere gli aeroporti, una cosa di fondamentale importanza per vivere senza pensieri i vostri due giorni a Stoccolma. In questo articolo troverete tutte le info su come arrivare in centro a Stoccolma dagli aeroporti di Arlanda e Skavsta.

 

Cosa vedere a Stoccolma giorno 1: Gamla Stan, Museo Vasa e Parco Skansen

Cosa vedere a Stoccolma in due giorni - il Museo Vasa e Skansen
Il Vascello Vasa e un calesse d’epoca a Skansen. Foto di Bortu.

a

Iniziate la giornata con una ricca colazione a buffet nel vostro albergo, indossate un paio di scarpe comode e controllate le previsioni del tempo (per essere sempre aggiornati leggete il mio articolo sul meteo a Stoccolma) per scegliere i vestiti più adatti.

Ore 9:30, Gamla Stan 

Dedicate la mattinata a visitare il caratteristico centro storico – Gamla Stan. Le casette colorate sono lo scorcio più popolare del centro storico e una delle cose assolutamente da vedere a Stoccolma. Strette vie accciottolate, formano un intricato labirinto di strade che si congiungono nel centro pulsante della città vecchia: Stortorget. In questa caratteristica piazza è ubicato il Museo Nobel e poco distante si trova la Cattedrale di Stoccolma (Storkyrka) e l’imponente palazzo reale (Kungliga Slottet). Non perdetevi la statua più piccola di Stoccolma e i negozi di souvenir.

A Gamla Stan si trova anche la caffetteria più antica di Stoccolma, la Sundbergs Konditori. Fondata nel 1785, offre un’ottima cioccolata e i classici dolci svedesi come i kanelbullar. Questa antica caffetteria sorge nella piazza di Järntorget e vi darà la possibilità di provare la famosa Fika Svedese (la pausa caffè in Svezia).

Per darvi un’idea di Gamla Stan, vi lascio un mio video del mio canale YouTube dove mi mostro le bellezze del centro storico di Stoccolma.

Ore 11:30, in traghetto verso Djurgården

A questo punto dirigetevi verso lo “Stokholm Slussen Kajen” che si trova vicino alla piazza di Järntorget. Qui potete prendere uno dei tanti traghetti di Stoccolma che fanno parte dei mezzi pubblici della capitale svedese. La linea 82 connette Gamla Stan con l’isola di Djurgården, da dove potrete scattare delle bellissime fotografie di Stoccolma dall’acqua.

Djurgården è il polmone verde di Stoccolma, d’estate una passeggiata o un giro in bicicletta per i viali alberati di questa isola è una cosa da fare a Stoccolma. Il viaggio in traghetto dura circa 10 minuti e dovete essere muniti di una tessera dei mezzi pubblici o pagare un biglietto singolo (per saperne di più leggi il mio articolo su come muoversi a Stoccolma).

Se volete mangiare qualcosa di rapido, economico e buono, vi consiglio di fermarvi al Bröd & Salt che si trova proprio davanti alla fermata del traghetto.

cosa vedere a Stoccolma in due giorni, un giro in battello
Vista di Gamla Stan dal traghetto della linea 82 che collega Gamla Stan e Djurgården.

a

Ore 12:00, il Museo Vasa

Arrivati a Djurgården dirigetevi verso il Museo Vasa. D’estate la fila può essere davvero lunga e il tempo d’attesa per l’ingresso può essere interminabile. Il Museo Vasa è indubbiamente l’attrazione più importante della capitale svedese e una cosa assolutamente da vedere a Stoccolma. Il museo ospita l’imponente Vascello Vasa del XVII secolo, che affondò nel viaggio inaugurale il 10 Agosto 1628. Dopo 333 anni fu riportato alla luce e dal 1990 è possibile ammirarlo nella sua maestosità. Per orari e costi sempre aggiornati visitate la pagina del Museo Vasa.

Per farvi un’idea di cosa vi aspetta all’interno del Museo Vasa, vi lascio il video del mio canale YouTube dedicato a questo museo.

Vuoi saperne di più sul Vascello Vasa e vuoi scoprire tutti gli scorci più belli di Gamla Stan? Allora richiedi il tuo tour di Stoccolma in italiano con Mary Gamla Stan e Museo Vasa. Con Stoccolma con Mary salti la fila e hai una riduzione sul costo dell’ingresso al Museo Vasa. 

Ore 14:00, il pomeriggio a Skansen o nella City

cosa vedere a Stoccolma in due giorni, la City e Hötorget
Il mercato di Hötorget, con le sue bancherelle piene di colori e profumi e la Konserthuset.

a

Dopo aver visitato il Museo Vasa vi consiglio di scegliere una di queste due alternative.

Il parco all’aria aperta di Skansen

Se volete scoprire di più sulle tradizioni svedesi e vedere gli animali del nord, allora la visita del Parco Skansen è quello che fa per voi. Aperto dal 1891, è il primo museo all’aria aperta del mondo e mostra la vita e le tradizioni delle varie regioni svedesi prima dell’epoca industriale. È anche uno zoo, che permette di vedere da vicino i famosi animali del nord Europa, tra cui alci e renne. All’interno troverete ristoranti e caffetterie dove mangiare qualcosa di veramente tipico. Inoltre a Skansen si celebrano le principali festività svedesi (come ad esempio il Capodanno, la Pasqua, Santa Lucia, la festa di Valborg, Midsommar, Nationaldag, ecc).
Consiglio almeno tre ore per visitare Skansen ed è caldamente consigliato alle famiglie con bambini che si trovano a Stoccolma.

Per orari e costi sempre aggiornati visitate la pagina del parco di Skansen.

Il cuore moderno e pulsante di Stoccolma: la City

Un’altra alternativa per il vostro pomeriggio è quello di visitare la City, il cuore moderno e pulsante di Stoccolma. Salite sulla linea del tram linea 7 e scendete alla stazione centrale (T-centralen) ammirando il maestoso lungomare di Strandvägen. Dalla fermata camminate lungo Drottninggatan in direzione nord (lasciate il centro commerciale Åhlens alle vostre spalle) e dirigetevi verso la pizza di Hötorget.

In questa piazza potrete ammirare il mercato all’aperto dove bancarelle stracolme di prodotti tipici della stagione (frutta, funghi e quant’altro) attireranno l’attenzione di tutti i vostri sensi, in una esplosione di colori e gusti. In questa piazza ha sede la Konserthuset, dove il 10 dicembre di ogni anno vengono consegnati i Premi Nobel. Scendete poi al mercato coperto, dove rimarrete stregati dai profumi e colori dei prodotti freschi, dal pesce alla renna, dalle cozze alle salsicce di cinghiale. Questo è il luogo ideale per un souvenir culinario. Fatevi consigliare dalle persone che lavorano qui.

Vuoi saperne di più sulle tradizioni svedesi e sui premi Nobel? Allora richiedi il tuo tour di Stoccolma in italiano con Mary Gamla Stan e City

Ore 18:00, Stoccolma di sera

Cosa vedere a Stoccolma in due giorni, i bar panoramici
Bar e Ristorante Tak, per godere di un ottima vista sorseggiando un aperitivo sul tetto di Stoccolma. Foto presa da thatsup.

a

Come finire al meglio il vostro primo giorno a Stoccolma? Bevendo un aperitivo in uno dei tanti bar panoramici che offrono una vista mozzafiato di Stoccolma, e vi faranno apprezzare i lunghi tramonti svedesi in estate, o le luci della capitale svedese d’inverno. I miei preferiti sono quello dello Scandic Continental, con vista sul Municipio di Stoccolma, e Tak, un enorme bar all’aperto che offre una vista unica della capitale svedese in ogni stagione dell’anno.

A questo punto non resta che risolvere il problema della cena. Se volete provare la cucina tipica svedese vi raccomando il ristorante Slingerbulten a Gamla Stan. Il rapporto qualità prezzo è ottimo e potete assaggiare i classici svedesi. In questo articolo troverete maggiori informazioni su cosa mangiare a Stoccolma: i ristoranti svedesi e molto altro.

Cosa vedere a Stoccolma giorno 2: Municipio, Tunnelbana e giro in traghetto

Dopo una bella dormita è giunto il momento di continuare a visitare Stoccolma e scoprire le sue bellezze. Iniziate la vostra giornata di buon mattino perché sono ancora molte le cose da vedere a Stoccolma.

Cosa vedere a Stoccolma in due giorni, il Municipio di Stoccolma
Il municipio di Stoccolma: Stadshuset. Foto scattata dall’isola di Riddarholmen da Bortu.

a

Ore 9:30, il municipio di Stoccolma: Stadshuset

Lo Stadshuset è il municipio di Stoccolma. Si affaccia sul lago Mälaren e grazie alla sua imponente torre e al bellissimo giardino esterno che si specchia sull’acqua, è uno degli edifici più amati dai turisti. In estate è possibile salire in cima alla torre da dove si può godere di una vista unica su Gamla Stan. Durante tutto l’anno è possibile visitarlo e avrete così modo di ammirare la Sala Blu, dove ogni anno il 10 dicembre, ha luogo la cena e la festa dei Nobel.

Gli orari delle visite sono soggetti a cambiamenti in quanto il palazzo comunale ospita spesso eventi pubblici.

Per visitare il municipio è necessario partecipare ad una visita guidata. Per un tour personalizzato in italiano visitate la mia pagina dei tour di Stoccolma con Mary oppure contattatemi.

Ore 11:00, la Tunnelbana di Stoccolma

Cosa vedere a Stoccolma in due giorni, la tunnelbana o metropolitana di Stoccolma
Foto della fermata di T-Centralen della linea blu.

a

La metropolitana di Stoccolma, in svedese Tunnelbana, è considerata la galleria d’arte più estesa al mondo. Questo fa delle stazioni della metro una delle cose da vedere a Stoccolma.

La maggior parte delle stazioni hanno un tema, che artisti e designer sia locali che internazionali, hanno sviluppato in modo da rendere ciascuna fermata unica. Entrate a T-Centralen e scendete a vedere le sue profondissime e modernissime fermate. Prendete la linea blu fino a Kungsträdgården oppure cambiate linea e salite sulla rossa alla volta di Stadion per vedere tutti i colori di questa fermata. Per saperne di più potete leggere l’articolo la metropolitana di Stoccolma e l’arte delle sue stazioni.

Volete conoscere di più sulla Tunnelbana di Stoccolma e le sue fermate? Allora visita la mia pagina dei tour, con il mio tour di Stoccolma in italiano con Mary Stoccolma acqua e terra, visiteremo le pricipali stazioni della metro.

Ore 13:00, un pomeriggio a Södermalm o un giro in battello

Fermati a mangiare un boccone, magari in uno dei tanti locali di Västerlånggatan a Gamla Stan e usate la pausa pranzo per decidere cosa vedere a Stoccolma durante il pomeriggio.

Se siete stanchi e volete fare una cosa rilassante ma al tempo stesso bellissima, potete fare un giro con il battello della Strömma, “Under the bridges of Stockholm” (tra i ponti di Stoccolma). In questo giro in battello di circa 2 ore avrete la possibilità di vedere Stoccolma da una prospettiva unica. Un audio guida in italiano vi racconterà alcuni aneddoti e curiosità sui quartieri di Stoccolma che sorgono sul pelo dell’acqua.

Per orari e costi sempre aggiornati visitate il sito di Strömma.

Volete scoprire Stoccolma in battello con una visita guidata? Allora richiedi il preventivo del tour Stoccolma acqua e terra! Il mio nuovissimo tour di Stoccolma in italiano con Mary!

Se invece non siete stanchi e volete camminare, allora l’isola di Södermalm è tra le cose da visitare a Stoccolma. Su questa vivace isola vi potete dedicare allo shopping per le vie di SOFO, il quartiere hipster di Södermalm. Oppure potete andare alla scoperta dei punti panoramici di Stoccolma, come ad esempio Monteliusvägen.

Vuoi essere accompagnato nei punti panoramici più belli di Stoccolma? Allora richiedi il tuo tour di Stoccolma in italiano con Mary Gamla Stan e Södermalm.  

Ore 18:00, una serata a Södermalm: cucina per tutti i gusti

cosa vedere a Stoccolma in due giorni, la cucina svedese a Stoccolma
In alto, la bellissima vista da Monteliusvägen. In basso a sinistra, una foto dell’eccentrica thai-boat, in basso a destra, il ricco e gustoso buffet di Hermans.

a

La zona nei dintorni di Medborgarplatsen è un ottimo punto di partenza per vivere Södermalm durante le sue vivaci serate. Per un aperitivo con vista su Stoccolma dirigetevi a Himlen (in svedese Paradiso), bar e ristorante in cima al grattacielo Skrapan. Altrimenti, se volete stare con i piedi per terra, bevete qualcosa in uno dei numerosi locali che si affacciano su Medborgarplatsen, sempre frequentatissimi dagli abitanti di Stoccolma.

Se siete a Södermalm allora siete nel posto giusto per trovare un ristorante per la cena. È in questo quartiere che gli svedesi escono a socializzare e i bar e ristoranti sono pieni di gente locale. Se volete mangiare tipico svedese, allora un ristorante da provare a Stoccolma è Kvarnen, situato vicino a Medborgarplatsen. Per quelli alla ricerca di qualcosa di leggero, Hermans è un locale vegetariano che si trova sull’isola di Södermalm e offre un panorama incredibile sull’arcipelago di Stoccolma. Altrimenti, se volete mangiare qualcosa di esotico a Stoccolma, a Södermalm potete trovare cucine da tutto il mondo. Da provare la Thai Boat, ristorante Thai su una nave e offre gustosissimi piatti thailandesi e ottimi cocktail. Se volete saperne di più sui locali a Stoccolma, allora leggere l’articolo cosa mangiare a Stoccolma: i ristoranti svedesi e molto altro.

Cosa vedere a Stoccolma in 3 giorni

Sebbene due giorni siano sufficienti per vedere Stoccolma, un soggiorno un poco più lungo vi permetterà di godervi con più calma le bellezze di Stoccolma. Questo articolo può essere il vostro punto di partenza per visitare Stoccolma in tre giorni. Per vedere Stoccolma in tre giorni è sufficiente dedicare il terzo giorno alle attività a scelta previste in questo articolo per i pomeriggi. Per esempio, il terzo giorno può essere dedicato a visitare Skansen al mattino, per poi fare un rilassante giro in battello al pomeriggio. In questo modo avrete la possibilità di mangiare qualcosa di gustoso e di tipico a Skansen.

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

About Author

Mi chiamo Mary Lazzara e sono guida autorizzata di Stoccolma in italiano e spagnolo. Offro visite guidate e tour a Stoccolma e dintorni per privati, gruppi e crocieristi, collaborando anche con agenzie viaggio e tour operator. Il mio blog nasce dal desiderio di aiutare chi sta programmando il proprio viaggio a Stoccolma o per chi vuole saperne di più sulla Svezia, gli svedesi e le loro tradizioni.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *