Cosa fare a Stoccolma durante il Nationaldag

Nationaldag in Svezia e a Stoccolma
Cosa fare a Stoccolma durate il Nationaldag, il Giorno Nazionale Svedese. Curiositá, storia, consigli su eventi e cose da vedere durante il Nationaldag a Stoccolma e in Svezia. Foto da Flickr

Il Nationaldag – il Giorno Nazionale Svedese – si festeggia il 6 giugno di ogni anno. È chiamato anche il giorno della bandierasvenska flaggans dag. Scopriamo insieme l’origine, le curiosità e come si celebra il Nationaldag a Stoccolma e in Svezia.

Il Nationaldag è una delle feste del calendario svedese del periodo estivo. Il giorno nazionale svedese è anche chiamato il giorno della bandiera – svenska flaggans dag. Infatti in questa giornata, numerose sono le bandiere svedesi che sventolano. Le vedrete ovunque, persino sui bus. È una giornata importante che ricorda la proclamazione del primo re di Svezia, Gustavo Vasa, e l’inizio della storia della Svezia come Paese indipendente.

In questo articolo vi racconterò l’origine e le curiosità del Nationaldag. Inoltre vi darò i miei consigli su cosa fare a Stoccolma durante il Nationaldag, che cosa visitare e dove festeggiare questa importante ricorrenza svedese.

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

La storia del Nationaldag

Gustav Vasa e il Nationaldag a Stoccolma e in Svezia
La statua di Gustavo Vasa il primo re di Svezia, di fronte alla Riddarhuset a Gamla Stan. Foto da Flickr

a

Il Nationaldag cade ogni anno il 6 giugno e ricorda la proclamazione di Gustavo Vasa come re di Svezia nel 1523. Durante il bagno di sangue di Stoccolma nel 1520, il re danese Cristiano II aveva teso un’imboscata e ucciso moltissimi nobili svedesi. Gustavo Vasa riuscì a scappare (la Vasaloppet ricorda la sua fuga), a ricreare un esercito e a scacciare definitivamente i danesi nel 1523.

Inoltre il 6 giugno è una data importante anche perché nel 1809, venne approvata un’importante riforma costituzionale. Quest’ultima abolì la monarchia assoluta voluta da Gustavo III, per adottare un sistema di governo più democratico. Sempre il 6 giugno del 1893 a Skansen si conclusero i festeggiamenti per la primavera voluti da Arthur Hazelius, il fondatore del parco. In questa data si istituì la primissima celebrazione nazionale, con una pomposa sfilata di bandiere e stendardi. Ma solamente nel 1916 venne costituita la Giornata Nazionale della Bandiera, con l’intento di creare una giornata che celebrasse lo spirito nazionale. Bisognerà aspettare il 1983, quando il Flaggans Dag fu proclamata ufficialmente Festa Nazionale, e il 2005 per diventare un giorno festivo.

Il Nationaldag è quindi una festa abbastanza recente, perciò non ci sono delle tradizioni particolari legate a questa data. C’è da dire che negli ultimi anni la Festa Nazionale Svedese ha assunto un certo valore civico e sociale. Infatti durante il 6 giugno si tengono in tutta la Svezia le cerimonie di consegna della cittadinanza svedese a molti stranieri.

Cosa fare a Stoccolma durante il Giorno Nazionale Svedese

ATTENZIONE: a causa del COVID-19 molti musei e attività al chiuso potrebbero essere chiusi. Per maggiori informazioni controllate il sito delle attrazioni che volete visitare. Inoltre tutti gli eventi dove sono previste più di 50 persone sono annullati.

Il Nationaldag è un giorno festivo in Svezia. Questo significa che potrebbero esserci negozi e locali chiusi. Se siete a Stoccolma in vacanza, non vi preoccupate in quanto le principali attrazioni e cose da vedere nella capitale svedese sono aperte. Inoltre avrete la possibilità il 6 di giugno, di partecipare agli eventi e attività dedicati al Giorno Nazionale Svedese. Di seguito ve ne suggerisco qualcuno.

I festeggiamenti del Nationaldag a Skansen

La famiglia reale svedese durante il Nationaldag a Stoccolma
In carrozza diretti verso Skansen sono seduti 4 membri della famiglia reale in abito tradizionale: la principessa Victoria, il principe Daniel, la principessa Sofia e il principe Carlo Filippo. Foto da Flickr

a

Uno dei classici luoghi per celebrare il Nationaldag a Stoccolma è Skansen. Skansen è il primo museo all’aria aperto del mondo, luogo dove vengono celebrate le principali festività svedesi (come ad esempio Santa Lucia, Capodanno, Pasqua, Valborg, Midsommar, ecc.). Anche in occasione del Nationaldag, Skansen diventa uno dei luoghi più popolari di Stoccolma. Infatti la famiglia reale svedese giunge in carrozza a Skansen indossando gli abiti tradizionali, che ricordano i colori della bandiera svedese.

Una volta che la famiglia reale giunge a Skansen, il re tiene un discorso all’interno del parco e  consegna la cittadinanza svedese ai fortunati scelti aventi diritto. Durante questa giornata i visitatori potranno assistere a balli, canti, attività per bambini, ecc. Il mio consiglio è di verificare sul sito di Skansen gli orari dei singoli eventi e di andarci presto la mattina (apre alle 10), per riuscire ad entrare nel parco.

Visitare il Palazzo Reale di Stoccolma gratis

In occasione del Nationaldag, è possibile visitare il Palazzo Reale di Stoccolma gratis. Di solito verso le 10 un membro della famiglia reale svedese annuncia l’apertura del Palazzo Reale. È quindi possibile visitare tutti i saloni e tutte le esposizioni presenti gratuitamente per questa giornata. Inoltre in occasione del Nationaldag potrete partecipare a molte attività, sopratutto per i bambini tra cui incoronazioni, prove costume e altro ancora (se viaggiate in famiglia vi lascio questo articolo su cosa fare a Stoccolma con i bambini). Consiglio caldamente una visita del Palazzo Reale se siete a Stoccolma il 6 di giugno. Qui sotto vi lascio un video così potete farvi un’idea.

La cerimonia di consegna della cittadinanza svedese

Dal 2005 tutti i comuni in Svezia organizzano una cerimonia di consegna della cittadinanza svedese ai moltissimi stranieri che ne hanno il diritto. Questa cerimonia si tiene ogni anno il 6 di giugno, e di solito avviene nel municipio di ogni città. Ovviamente anche a Stoccolma viene organizzato tale evento in occasione del Nationaldag, nello splendido palazzo comunale: lo Stadshuset. Il Municipio di Stoccolma, oltre ad ospitare ogni anno la cena di gala dopo la consegna dei Premi Nobel, accoglie durante il Nationaldag moltissimi nuovi cittadini svedesi che provengono da tutto il mondo. Questa tradizione si ripete ogni anno già dal 1991 e prevede discorsi, canti e a conclusione una tradizionale FIKA nell’immensa sala d’oro. La cerimonia è privata, ma potete magari dare una sbirciatina al cortile dello Stadshuet durante questa giornata.

Consigli pratici se visitate Stoccolma durante il Nationaldag

Se siete a Stoccolma il 6 giugno durante il Nationaldag, avrete l’occasione di vedere una Stoccolma veramente particolare. Moltissime sono le bandiere giallo e blu che sventolano e molti svedesi per le strade. In linea di massima le principali attrazioni della città sono aperte, sebbene sia un giorno festivo. Un mio consiglio per festeggiare alla grande il Giorno Nazionale Svedese è di recarvi nei parchi di Stoccolma come ad esempio quello di Rålambsvovsparken, dove vengono organizzate attività per tutta la famiglia. Come ultimo suggerimento per organizzare al meglio la vostra vacanza a Stoccolma vi lascio i miei articoli su cosa fare a Stoccolma in due giorni e sulle 10 cose da vedere a Stoccolma.

Spero che questo articolo sia stato di aiuto per sapere cosa fare a Stoccolma durante il Nationaldag. Ovviamente per qualsiasi suggerimento non esitate a lasciare un commento a questo articolo.

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

About Author

Mi chiamo Mary Lazzara e sono guida autorizzata di Stoccolma in italiano e spagnolo. Offro visite guidate e tour a Stoccolma e dintorni per privati, gruppi e crocieristi, collaborando anche con agenzie viaggio e tour operator. Il mio blog nasce dal desiderio di aiutare chi sta programmando il proprio viaggio a Stoccolma o per chi vuole saperne di più sulla Svezia, gli svedesi e le loro tradizioni.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *