Cosa fare a Stoccolma con i bambini

cosa fare a Stoccolma con i bambini. I consigli di Stoccolma con Mary.
Cosa fare e vedere a Stoccolma con i bambini. I consigli di Stoccolma con Mary per godersi appieno la vostra vacanza a Stoccolma con i vostri figli

Cosa fare e vedere a Stoccolma con i bambini, ecco i consigli di Stoccolma con Mary per organizzare la vostra vacanza a misura di bambino nella capitale svedese

Viaggiare con i bambini può rivelarsi una sfida, in quanto bisogna cercare una destinazione adatta a loro che possa soddisfare le loro necessita, anche in base alla loro età. Stoccolma è una della capitali europee più a misura di bambino, e riesce ad offrire attività per tutta la famiglia. Inoltre, la capitale svedese offre servizi ideali per venire incontro alle mille necessità dei bambini, come ascensori, rampe e aree dedicate a loro.
Quindi se state pensando a una vacanza a misura di bambino, non esitate a prenotare il vostro viaggio a Stoccolma, non ve ne pentirete

In questo articolo vi darò alcuni consigli su cosa fare e vedere a Stoccolma con i bambini. Avrete cosi modo di pianificare al meglio la vostra vacanza in famiglia a Stoccolma, in modo che piaccia sia a grandi che ai piccini. Oltre che a essere una guida turistica di Stoccolma in italiano sono anche un’insegnante, perciò conosco bene quali sono le necessità di una famiglia. Quindi non perdetevi questo articolo e buona lettura.

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano adatto anche ai bambini, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

Cosa fare a Stoccolma con i bambini: il Centro storico – Gamla Stan

Cosa fare a Stoccolma con i Bambini - la statua più piccola di Stoccolma
Järnpojken la statua più piccola di Stoccolma. Cercala per le strette vie della città vecchia di Gamla Stan. Foto di bortu.

a

Una passeggiata nel centro storico di Stoccolma – Gamla Stan – è una delle cose da fare a Stoccolma. Il centro storico si trova nel cuore di Stoccolma ed è un area pedonale. Gli unici mezzi che potete trovare sono qualche auto per il trasporto delle merci dei ristoranti del centro storico. Quindi è ideale per passeggiare con i bambini senza avere il timore del traffico cittadino.
Gamla Stan è caratterizzato da stretti vicoli acciottolati, con moltissimi negozietti di artigianato, di souvenir e caffetterie per poter sostare e prendere una bella FIKA svedese. Il mio consiglio è quindi di perdervi tra le stradine del centro, magari cercando di scoprire insieme ai vostri figli dove si trova la statua più piccola di Stoccolma o quella di San Giorgio e il Drago.

Una cosa che piacerà a tutta la famiglia è il cambio della guardia, che si tiene nel cortile occidentale del palazzo reale. D’estate di solito si svolge tutti i giorni verso le 12:15 nei giorni feriali, e verso le 13:15 nei giorni festivi. Il cambio della guardia dura di solito 40 minuti ed è accompagnato dalla banda e dai cavalli, quindi piacerà di sicuro a tutta la famiglia.

Consigli pratici: le vie del centro storico sono acciottolate e a volte strette, perciò potrebbe essere difficoltoso girare con il passeggino. Il mio consiglio e di trasportare i vostri bambini più piccoli in un marsupio.
Non ci sono bagni pubblici gratuiti in centro storico. Perciò approfittate dei bagni dei ristoranti o delle caffetterie del centro.

Cosa fare a Stoccolma con i bambini: il Museo dell’Armeria e delle carrozze

Uno museo che ha dedicato maggior attenzione ai suoi piccoli visitatori è il Museo dell’Armeria – in svedese Livrustkammaren – che si trova nei sotterranei del palazzo reale di Stoccolma. È il museo più antico di Svezia, voluto da Gustavo II Adolfo per custodire le sue e le future armature svedesi. Il Museo che ha ingresso gratuito, custodisce oltre che alle armature, carrozze, corone, gioielli appartenuti alla famiglia reale fino ai giorni nostri.

In un’area del Museo dell’Armeria i vostri bambini potranno esaudire il loro desiderio di trasformarsi in principi e principesse, re o regine, indossando appunto armature e abiti reali. Chiedete al personale del museo per maggior informazioni.

Questo video con sottotitoli in inglese vi permetterà di farvi un’idea di cosa vedrete nel Museo dell’Armeria

L’isola di Djurgården

L’isola di Djurgården è il grande polmone verde della città dove si trovano la maggior parte dei musei di Stoccolma. In quest’isola potete vedere non solo turisti ma anche molti svedesi che trascorrono il loro tempo libero in città. Moltissime infatti sono le famiglie svedesi che arrivano sull’isola di Djurgården con il tram numero 7 dalla stazione centrale, oppure con il traghetto numero 82 dal centro storico – Gamla Stan.

Di seguito vi suggerirò alcune attrazioni da vedere a Stoccolma con i bambini a Djurgården, in modo da scegliere cosa fare in base anche all’età dei vostri piccoli viaggiatori.

Skansen

Cosa fare a Stoccolma con i bambini - Skansen
Skansen il museo all’aria aperta di Stoccolma. Entra nelle case e conosci gli abitanti della Svezia di un tempo che fu.

a

Skansen è il primo museo all’aria aperta del mondo inaugurato nel 1897 per volontà di Artur Hazelius. L’idea era quella di creare un parco didattico, in modo tale che il visitatore potesse, allora come oggi, capire e imparare come si viveva in Svezia prima dell’industrializzazione.

Il parco è diviso in due parti, in una ci sono le case dell’epoca preindustriale provenienti da varie regione della Svezia. Si può visitarle e di solito sono presenti persone vestite con i costumi dell’epoca che mostrano ai visitatori gli antichi mestieri e gli interni delle case. Sentitevi liberi di fare a loro domande, risponderanno con piacere (in svedese o in inglese). L’altra zona di Skansen è dedicata agli animali del Nord Europa. Potete vedere alci, renne, orsi, lupi ecc. molto da vicino.

Il parco Skansen ha anche diversi punti ristoro per poter mangiare e riposare, ed è pensato per tutta la famiglia con diversi servizi dedicati ai piccoli visitatori. Inoltre a Skansen vengono celebrate le festività più importanti svedesi (come ad esempio il Capodanno, la Pasqua, Santa Lucia, la festa di Valborg, Midsommar, Nationaldag, ecc), perciò date sempre un’occhiata alla pagina web di Skansen per essere sempre aggiornati.

Consigli pratici: Skansen è un parco abbastanza grande e apre alle 10, perciò il mio consiglio è di dedicare l’intera giornata alla visita di questo museo all’aria aperta se lo visitate con i bambini, per potervelo godere senza stress. Potete portarvi qualcosa da mangiare e da bere oppure potete approfittare dei numerosi ristoranti, caffetterie o chioschi per pranzare. Questo Museo è adatto a bambini e ragazzi di qualsiasi età.

Junibacken

Cosa fare a Stoccolma con i Bambini - Junibacken
Visita la casa di Pippi Calzelunghe a Junibacken e incontrerai Pippi in persona.

a

Anch’io faccio parte di quella generazione di bambini che guardava Pippi Calzelunghe in TV o leggeva il suo libro e fantasticava su di lei. Ebbene se volete ritornare bambini anche voi insieme ai vostri figli, allora la visita a Junibacken è una delle cose da fare a Stoccolma con i bambini. Questo museo racconta il mondo delle fiabe della ideatrice di Pippi Calzelunghe, cioè Astrid Lindgren. Salite insieme ai vostri figli sul Story Train – il trenino delle storie magiche – per immergervi anche voi nei fantastici mondi dei personaggi di Astrid Lindgren. Inoltre a Junibacken è possibile visitare la casa di Pippi Calzelunghe e cavalcare il suo cavallo. Il divertimento è assicurato per grandi e piccini.

Consigli pratici: Junibacken può essere una valida alternativa in una giornata di pioggia e lo consiglio per bambini che hanno al massimo 10 anni, per i più grandicelli può rivelarsi un po’ noioso.

Gröna Lund

cosa fare a Stoccolma con i bambini - Gröna Lund
Il parco di divertimenti di Gröna Lund e le sue fantastiche attrazioni.

a

Il parco di divertimenti di Gröna Lund è una delle principali attrazioni di Stoccolma per bambini e ragazzi di ogni età. Questo parco è ben visibile dal qualsiasi angolazione del centro di Stoccolma, e farà venir voglia ai vostri figli di andarci. A Gröna Lund ci sono ogni tipo di attrazioni da quelle più adrenaliniche a quelle più tranquille per i bambini più piccini. C’è un biglietto di ingresso generale e poi per ogni singola attrazione c’è un ulteriore biglietto da pagare. Inoltre a Gröna Lund vengono organizzati concerti di artisti famosi anche internazionali, perciò controllate sempre il calendario degli eventi. Per questioni climatiche il parco è aperto solo nel periodo estivo, da metà aprile a settembre.

Consigli pratici: per quanto ci siano attrazioni per ogni fascia d’età, il mio consiglio è di andarci solo se i vostri figli sono abbastanza grandi per poter utilizzare la maggior parte delle attrazioni di Gröna Lund. Nel sito web sono descritte tutte le giostre e l’altezza minima per poterle usare. In questo modo la vostra visita a Gröna Lund potrà essere piacevole e non trasformarsi in un incubo. D’estate le code possono essere molto lunghe perciò il mio consiglio è di comprare all’ingresso il pass per le giostre, per saltare la fila. In questo link troverete tutte le combinazioni di biglietti acquistabili a Gröna Lund.

Museo Vasa

Museo Vasa a Stoccolma - visite guidate di Stoccolma in italiano
Il famoso vascello del Museo Vasa, affondato nel 1628 e recuperato nel 1961.

a

Il Museo Vasa stregherà i vostri bambini (e non solo) per la grandezza e l’imponenza di questo vascello. Il Museo Vasa è perfetto per i bambini in quanto sono numerose le attività a loro dedicate. Questo museo è indubbiamente l’attrazione più importante della capitale svedese ed è una delle cose da vedere a Stoccolma. Nel museo è ospitato l’imponente Vascello Vasa che affondò nel viaggio inaugurale il 10 Agosto 1628. Dopo 333 anni, fu riportato alla luce e dal 1990 è possibile ammirarlo nella sua maestosità in questo museo. Non si può visitare Stoccolma senza trascorrere un paio d’ore all’interno di questo incredibile museo che ogni anno attira migliaia di visitatori. 

Consigli pratici: al banco informazioni potete chiedere un foglio da colorare dedicato al Museo Vasa. Sarà un bel ricordo per i vostri bambini. Inoltre nel Museo Vasa, oltre ad esserci un ristorante munito di seggioloni, è presente un’area relax o pic-nic vicino alla prua della nave, con panchine, tavolini e un rubinetto per poter riempire le vostre bottigliette d’acqua.

Cosa fare a Stoccolma con i bambini: una gita fuori porta a Birka con i Vichinghi

Se siete appassionati dei Vichinghi e volete trascorrere una giornata immersi nel verde fuori Stoccolma, allora la visita al sito archeologico di Birka fa al caso vostro. La cittadella di Birka risale all’epoca dei Vichinghi ed è considerata la prima città della Svezia. Birka si trova sull’isola di Björkö nel lago Mälaren, ed era uno dei centri commerciali più importanti per i vichinghi. I siti archeologici di Birka e Hovgården sono patrimonio dell’UNESCO dal 1993. Per raggiungere la città di Birka bisogna prendere un’escursione con la compagnia della Strömma che permette di acquistare un biglietto combinato che include  il viaggio di andata e ritorno da Stoccolma, l’ingresso al museo di Birka e una visita guidata ai siti archeologici. Il molo di attracco della nave della Strömma si trova nei pressi del Municipio di Stoccolma – Klara Mälarstrand in svedese.

L’escursione dura circa 7 ore, quindi vi porterà via la giornata intera, ma sarà molto stimolante per i vostri bambini in quanto potranno immergersi nel mondo dei Vichinghi per un giorno. Il personale che lavora nell’isola è vestito con abiti dell’epoca vichinga, e potete anche visitare il villaggio vichingo ricostruito e scoprire come si viveva in quel tempo.

consigli pratici: sull’isola di Björkö c’è una caffetteria per poter acquistare qualche snack, il mio consiglio è di portarvi qualcosa da mangiare al sacco, così potete sedervi sull’erba e rilassarvi in quest’oasi di pace nel lago Mälaren. Questa escursione è possibile farla solo nel periodo estivo.

Vi lascio questo video della Strömma per darvi un’idea di cosa vi aspetta a Birka.

Cosa fare a Stoccolma con i bambini: OceanBus

Se volete fare un giro su un autobus turistico e coinvolgere i vostri bambini, allora vi consiglio di prenotare un giro sull’OceanBus. Si tratta di un autobus anfibio che fa parte del suo percorso su terra e ad un certo punto si tuffa nel Mar Baltico, per proseguire il suo viaggio nell’acqua. Il giro in bus dura 75 minuti e bisogna prenotarlo on-line in quanto i posti sono limitati. Il pagamento può essere effettuato a bordo e la fermata del bus si trova a Strömgatan, nei pressi dell’Opera di Stoccolma e del parco di Kungsträdgården. Nel bus ci sarà una guida in inglese e in svedese. Un’attività che consiglio caldamente a chi visita Stoccolma con i bambini.

Cosa fare a Stoccolma con i bambini - Ocean Bus
Tuffati con l’autobus anfibio OceanBus nelle acque di Stoccolma.

a

Cosa fare a Stoccolma coni bambini: i Parchi giochi

Se state cercando un parco all’aria aperta dove poter far correre i vostri figli, andare sulle altalene o sugli scivoli, oppure arrampicarsi in qualche struttura fantastica, allora siete nel posto giusto. Stoccolma è una città che offre molto ai suoi piccoli abitanti. Tra i numerosi parchi giochi che ci sono a Stoccolma vi suggerisco quello a Vasaparken nei pressi della stazione di Odenplan. Il parco giochi che però raccomando assolutamente è quello che si trova nel parco di Rålambshovsparken. Potete raggiungerlo facendo una piacevole passeggiata lungolago dal Municipio di Stoccolma e troverete veramente tantissime cose da fare per i vostri bambini. Scivoli, altalene, corde e perfino una pista di Skateboard, rendono questo parco uno dei più amati e frequentati dagli svedesi. Piacerà a grandi e a piccini.

Consigli pratici per viaggiare a Stoccolma con i bambini

Viaggiare con i bambini può essere molto stancante ma anche molto stimolante. Stoccolma è una città che si presta ad essere visitata con i bambini sia per le cose da vedere e fare sia per i servizi offerti dalla capitale svedese.

Per aiutarvi nell’organizzazione del vostro viaggio a Stoccolma con i bambini, vi lascio l’articolo di Grazia di sociomamma.it. Nell’articolo Grazia racconta il suo viaggio di nozze in famiglia in Svezia e a Stoccolma e della sua visita guidata a Stoccolma con Mary.

I consigli pratici di Stoccolma con Mary

  • La maggior parte dei musei ha ingresso gratuito o ridotto per i bambini, perciò controllate sempre nel sito del museo o dell’attrazione che volete visitare l’eventuale costo dei biglietti.
  • La maggior parte dei ristoranti ha un menù dedicato ai bambini, e sono provvisti di seggioloni e spazi adeguati per i passeggini. Il mio consiglio è di comunque verificare contattando il ristorante. Se volete saperne di più, allora leggere l’articolo cosa mangiare a Stoccolma: i ristoranti svedesi e molto altro.
  • Nei mezzi pubblici di Stoccolma si può salire con i passeggini. Nelle fermate delle metropolitane ci sono sempre ascensori che potete utilizzare oppure delle comode rampe. Se usate gli autobus con un passeggino ricordatevi di entrare dalle porte centrali, e solo chi sale con il passeggino non paga il biglietto del bus. Questa cosa vale solo per chi prende gli autobus, se invece prendete altre tipologie di mezzi di trasporto con il vostro passeggino dovete pagare il biglietto del mezzo pubblico utilizzato. Inoltre dal venerdì alle 12 fino a domenica a mezzanotte i bambini sotto i 12 anni viaggiano gratis se accompagnati da un adulto. I bambini sotto i 7 anni viaggiano sempre gratis. Per maggiori informazioni su come viaggiare sui mezzi pubblici con i bambini a Stoccolma vi lascio questo link.

Spero che questo articolo possa rendere la vostra vacanza a Stoccolma con i bambini piacevole e se avete dei suggerimenti in merito, non esitate a lasciare un commento a questo articolo!

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano adatto anche ai bambini, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

About Author

Mi chiamo Mary Lazzara e sono guida autorizzata di Stoccolma in italiano e spagnolo. Offro visite guidate e tour a Stoccolma e dintorni per privati, gruppi e crocieristi, collaborando anche con agenzie viaggio e tour operator. Il mio blog nasce dal desiderio di aiutare chi sta programmando il proprio viaggio a Stoccolma o per chi vuole saperne di più sulla Svezia, gli svedesi e le loro tradizioni.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *