Come muoversi a Stoccolma, dai mezzi pubblici alla bicicletta

come muoversi a Stoccolma: Tunnelbana, bicicletta, monopattini a Stoccolma
Come muoversi a Stoccolma, info e costi per spostarvi a Stoccolma: a piedi, con i mezzi pubblici, in bicicletta, in taxi e con i monopattini elettrici per Stoccolma. Foto presa da flickr.

Come muoversi a Stoccolma, i consigli utili sui costi e informazioni pratiche per spostarvi nella capitale svedese. Tutti i preziosi suggerimenti di Stoccolma con Mary per scoprire in maniera autentica la Venezia del Nord. 

Stoccolma è una città che si sviluppa su 14 isole connesse da 57 ponti. Muoversi a Stoccolma è veramente facile, grazie agli efficientissimi mezzi pubblici e alle piste ciclabili che si sviluppano in tutta la città. Stoccolma è abbracciata dal Mar Baltico e dal lago Mälaren. Il modo migliore per scoprire tutta la bellezza della capitale svedese consiste nello spostarsi da un’isola all’altra utilizzando i numerosi mezzi di spostamento di Stoccolma. Di seguito presenterò alcuni consigli per muoversi a Stoccolma, in modo tale da godervi appieno la città in base alla modalità di trasporto che meglio preferite: a piedi, in bicicletta e, perché no, in sella ad un monopattino elettrico.

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

Come muoversi a Stoccolma: a piedi

Come muoversi a Stoccolma: a piedi per Gamla Stan
Scoprire Stoccolma a piedi vi permetterà di scoprire i luoghi più famosi della capitale Svedese.

a

Il mio consiglio è di scoprire Stoccolma camminando, in modo da godervi appieno la capitale svedese. Camminare per Stoccolma è la maniera più autentica per ammirare i quartieri come Gamla Stan e la sua ampia area pedonale. Oppure camminare per i quartieri poco turistici di Södermalm, vi permetterà di scovare i migliori punti panoramici della città. Il mio consiglio è di visitare Stoccolma a piedi, soprattutto se il vostro hotel si trova nelle vicinanze del centro di Stoccolma. Camminare è il modo più pratico per scoprire la capitale svedese. Per saperne di più sugli hotel a Stoccolma, leggete questo articolo su dove dormire a Stoccolma, gli hotel e i quartieri consigliati. Se a fine giornata siete stanchi, potete sempre salire sugli efficientissimi mezzi pubblici di Stoccolma, per raggiungere qualsiasi angolo della città.  

Come muoversi a Stoccolma: con i mezzi pubblici

I mezzi pubblici di Stoccolma sono il modo più veloce e pratico per spostarvi in città. Il trasporto pubblico di Stoccolma è gestito dalla SL, e comprende la metropolitanatunnelbana in svedese -, i bus cittadini, i tram, i treni pendolari – pendeltåg in svedese – e alcuni traghetti pubblici – come la linea 82 ad esempio. I mezzi pubblici sono il metodo di trasporto di Stoccolma più usato dagli svedesi. Per potervi spostare agevolmente a Stoccolma, il mio consiglio è di scaricare la app della SL, in modo tale da sapere in tempo reale l’orario del mezzo di trasporto che dovete prendere. A bordo di tutti i mezzi pubblici di Stoccolma, le fermate sono ben indicate sia attraverso schermi sia attraverso messaggi audio.

Se volete avere più informazioni su come raggiungere il centro di Stoccolma una volta atterrati, allora leggete l’articolo su come arrivare a Stoccolma dagli aeroporti di Arlanda e Skavsta 

Come muoversi a Stoccolma con i mezzi pubblici
Una delle stazioni grotta della Tunnelbana di Stoccolma: Stadion. Foto fa Flickr.

a

I biglietti dei mezzi pubblici di Stoccolma

Se decidete di spostarvi con i mezzi pubblici di Stoccolma, dovete acquistare prima i biglietti. Non è possibile comprare a bordo dei bus o dei traghetti i titoli di viaggio dei mezzi pubblici di Stoccolma. Con il vostro biglietto o con la Travel Card potete viaggiare ovunque a Stoccolma con i i mezzi pubblici. Infatti nella capitale svedese non ci sono limitazioni di zone.

Se pensate di utilizzare molto i mezzi pubblici il mio consiglio è di acquistare una Travel Card, in base ai giorni che rimarrete in città. Le Travel Card utili per chi visita Stoccolma sono da 1 giorno, 3 giorni o una settimana e le potete acquistare presso le fermate della metro, presso i Pressbyrån o nei rivenditori autorizzati. Consultate sempre il sito della SL per sapere i prezzi aggiornati di tali Travel Card.

Se pensate di usare poco i mezzi pubblici, potete caricare sulla SL Access Card un credito di viaggio, che in svedese si chiama Reskassa. Dovete caricare almeno 100 SEK su questa carta. Il biglietto ha una validità di 75 minuti, e durante questo tempo potete prendere tutti i mezzi che desiderate (bus, metropolitana, traghetti). In questo modo il biglietto vi costerà meno rispetto che acquistarlo singolarmente. Potete usare la stessa tessera anche per più persone (ovviamente pagando il costo dei biglietti in base al numero delle persone). Il costo della tessera è di 20 SEK e potete utilizzarla per diverso tempo. Per i prezzi aggiornati consultate sempre il sito della SL.

Se siete pratici di App vi consiglio di scaricare questa SL – reseplanerare och biljetter che vi permette di acquistare un biglietto singolo oppure un abbonamento di 24 ore. La App è in inglese o svedese, e il biglietto vale dal momento dell’acquisto con carta di credito. Una volta comprato il biglietto lo dovete mostrare all’autista dell’autobus e all’ingresso di qualsiasi mezzo pubblico che prenderete.

Sconti dei biglietti dei mezzi pubblici di Stoccolma

Se viaggiate con i bambini vi ricordo che sotto i 7 anni non pagano il biglietto del mezzo pubblicoI ragazzi dai 7 ai 19 anni e le persone over 65 hanno una riduzione del costo del biglietto o dell’abbonamento dei mezzi pubblici. Inoltre da venerdì alle ore 12 e per tutta la durata del fine settimana, i bambini fino ai 12 anni non pagano i mezzi pubblici di Stoccolma se accompagnati da un adulto. Questo vale anche per i giorni festivi svedesi. Se volete saperne di più se viaggiate con la vostra famiglia a Stoccolma, potete leggere il mio articolo su cosa fare con i bambini a Stoccolma.

Le linee dei mezzi pubblici più usate

La linea che di solito i turisti utilizzano di più è quella del tram 7. Questa linea parte nei pressi della piazza di Sergeltorg per raggiungere l’isola di Djurgården, dove si trovano la maggior parte dei musei della città. Un’altra linea molto usata dai turisti è quella del traghetto numero 82. Questo traghetto connette Gamla Stan (il molo si chiama Stockholm Slussen Kajen) a Djurgården attraverso una spettacolare navigazione di 10 minuti. Non dimenticatevi di visitare le famose “stazioni grotta” della metropolitana di Stoccolma, un vero gioiello sotterraneo della capitale svedese. Tra le stazioni che consiglio di vedere sono T-Centralen, Kungsträdgården, Solna Centrum e Stadion. In questo articolo troverete maggiori informazioni sulla metropolitana di Stoccolma e l’arte delle sue stazioni ed inoltre vi lascio il video del mio canale Youtube dove mi mostro le mie stazioni della metropolitana di Stoccolma preferite.

Come muoversi a Stoccolma: in taxi con Taxijakt

Un’alternativa più comoda e costosa è muoversi a Stoccolma in taxi. A Stoccolma sono numerose le compagnie di taxi che operano e ognuna di esse ha una propria tariffa. I taxi si trovano ovunque a Stoccolma, ma sono concentrati presso i punti nevralgici della città come la stazione centrale. Il prezzo è in corone svedesi (non in euro) e il pagamento può essere fatto con carta di credito/bancomat.

I taxi a Stoccolma possono essere davvero costosi. Per questo motivo, chiedete sempre il costo della corsa prima di salire su un taxi. Il mio consiglio per evitare fraintendimenti e truffe è di prenotare con Taxijakt. Taxijakt è un sito che vi permette di prenotare in anticipo la vostra corsa in taxi, alla tariffa più economica. Potete inserire nella App (scaricabile) il numero di persone e l’indirizzo di partenza e di arrivo. Una volta prenotato il vostro taxi, riceverete un sms con la conferma della prenotazione e un link dove potrete chiamare l’autista e vedere la posizione del vostro taxi. A fine corsa riceverete un secondo messaggio per fare una recensione del vostro servizio.

Come muoversi a Stoccolma: con la bicicletta

Come muoversi a Stoccolma in bicicletta
Un giro in bicicletta nel polmone verde di Stoccolma: Djurgården.

a

La maniera più ecologica, comoda e veloce per muoversi a Stoccolma è sicuramente la bicicletta. A Stoccolma è possibile spostarsi facilmente, grazie alla fitta rete di piste ciclabili che permettono ai ciclisti di spostarsi in maniera sicura. Gli stessi svedesi utilizzano la bicicletta per andare al lavoro sopratutto d’estate, anche se ci sono molti temerari che la usano d’inverno. Stoccolma a differenza di città come Amsterdam o Copenaghen, non è completamente piatta. La capitale svedese è adatta per ciclisti pronti ad affrontare qualche salita, anche ripida, di tanto in tanto.

Se desiderate noleggiare una bicicletta a Stoccolma, il mio consiglio è di affittarla presso Rent a Bike nei pressi di Strandvägen oppure Stockholmcykel a Södermalm che oltre alla bicicletta vi proporne dei percorsi a Stoccolma e nei dintorni da poter fare da soli.

Molti hotel danno la possibilità di affittare le biciclette, quindi chiedete alla reception del vostro albergo se offrono questo servizio. Il mio consiglio se volete fare un bel giro in bicicletta a Stoccolma è di farlo sull’isola di Djurgården, il polmone verde della città, che vi regalerà dei fantastici scorci cittadini.

In generale le biciclette non sono ammesse a bordo dei mezzi pubblici. Il treno pendolari (in svedese pendeltåg) è una delle poche eccezioni: alcuni vagoni hanno dello spazio aggiuntivo per le biciclette, ma non è possibile portarle a bordo durante gli orari di punta. Non è possibile scendere o salire con la propria bicicletta alle stazioni di Stockholm City o di Arlanda (per maggiori informazioni potete leggere il sito della SL). Se lo spazio lo permette, è possibile salire con la propria bicicletta a bordo dei battelli.

Per ispirarvi, potete vedere il mio giro in bicicletta a Djurgården nel mio canale Youtube!

Come muoversi a Stoccolma: con i monopattini elettrici

I monopattini elettrici sono diventati molto popolari negli ultimi anni in molte città, tra cui anche a Stoccolma. Il monopattino elettrico è  diventato in poco tempo un mezzo di trasporto molto utilizzato non solo dai turisti ma anche dagli svedesi a Stoccolma. Nella capitale svedese sono stati introdotti già nel 2018, e in poco tempo numerose aziende hanno iniziato a disseminare i propri monopattini elettrici in città.

Secondo le regole bisogna avere 18 anni per guidare un monopattino elettrico e bisogna indossare un casco. Queste regole sono per lo più non rispettate e la maggior parte delle persone che sfreccia con questi monopattini non indossano il casco, e spesso hanno meno di 18 anni. È bene controllare e conoscere le regole, poi starà a voi decidere come comportarsi.

Come usare i monopattini elettrici

Per usare i monopattini elettrici bisogna scaricare una App sul vostro telefono. Grazie a questa App potrete sia sbloccare il vostro mezzo sia localizzare i monopattini a Stoccolma. Non è niente di complicato, di solito le istruzioni della App per utilizzare il monopattino elettrico sono molto chiare ed intuitive.

Ci sono numerose aziende che offrono questo servizio di monopattini elettrici a Stoccolma, e si distinguono in quanto di solito hanno dei colori diversi. Una delle prime aziende che hanno offerto questo servizio è VOI, che opera a Stoccolma e in molte altre città europee. Con l’azienda VOI di solito bisogna pagare una piccola cifra per sbloccare il monopattino elettrico, e poi il costo finale della corsa dipende da quanto tempo si utilizza il monopattino (di solito il costo varia da 1 a 3 corone svedesi al minuto) e a secondo del giorno e dalla richiesta di monopattini in quel momento. Di certo non è uno dei modi più economici per muoversi a Stoccolma, ma è una maniera alternativa ed insolita per godersi le bellezze della capitale svedese.

Il mio consiglio è di utilizzare le piste ciclabili, di fare attenzione ai pedoni e ai ciclisti e di verificare nella App quali sono le zone accessibili con il vostro monopattino elettrico. Ad esempio non è possibile accedere a Gamla Stan, appena vi avvicinerete al centro storico il monopattino elettrico smetterà di funzionare. Ricordatevi inoltre a fine corsa di bloccare la vostra corsa sul monopattino elettrico.

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

About Author

Mi chiamo Mary Lazzara e sono guida autorizzata di Stoccolma in italiano e spagnolo. Offro visite guidate e tour a Stoccolma e dintorni per privati, gruppi e crocieristi, collaborando anche con agenzie viaggio e tour operator. Il mio blog nasce dal desiderio di aiutare chi sta programmando il proprio viaggio a Stoccolma o per chi vuole saperne di più sulla Svezia, gli svedesi e le loro tradizioni.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *