Cosa vedere nella City di Stoccolma

cosa vedere nella City di Stoccolma, Sergels Torg
Cosa vedere e fare nella City di Stoccolma. I consigli di Mary guida autorizzata di Stoccolma in italiano e i tour per visitare la City, il quartiere moderno. Nella foto la piazza di Sergels Torg, immagine da Flickr.

Cosa vedere nella City, il cuore pulsante di Stoccolma. Ecco tutti i consigli per visitare il quartiere moderno della capitale svedese, per non perdervi sia le attrazioni più importanti ma anche qualche angolo nascosto.

Il quartiere della City è il cuore pulsante e moderno di Stoccolma. Passeggiare tra le vie e le piazze di questo quartiere, vi permetterà di immergervi appieno nella vita frenetica della capitale svedese e capirne le abitudini. La City fa parte del quartiere di Norrmalm e si trova subito a nord del centro storico di StoccolmaGamla Stan – e vicinissimo al quartiere elegante di Östermalm. La City è la sede economica e commerciale di Stoccolma dove si trovano cinema, negozi, grandi magazzini ma soprattutto uffici. È la parte di Stoccolma che pullula di vita di giorno per poi svuotarsi di sera.

In questo articolo, voglio darvi i consigli di una guida autorizzata di Stoccolma, per una passeggiata alla scoperta della vita e della quotidianità svedese. Per gli amanti dello shopping e dei mercati, la visita di questo quartiere è una delle cose da fare a Stoccolma. Perciò buona lettura se volete godervi appieno la vostra visita e scoperta della City.

Se volete scoprire la City con un tour guidato di Stoccolma in italiano con una guida autorizzata, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour. Vi mostrerò Stoccolma nella sua quotidianità e non solo quella turistica!

La City, storia e curiosità

Cosa vedere nella City di Stoccolma: la chiesa di Santa Clara
La chiesa di Santa Clara – Klara Kyrka.

Il quartiere della City di Stoccolma fa parte dell’area della capitale svedese denominata Norrmalm. Questa zona é sempre stata in continua evoluzione, tanto oggi quanto nel passato. Attualmente è caratterizzata da moderni edifici costruiti in vetro e acciaio, e rappresenta la sede economica non solo di Stoccolma, ma anche della Svezia. Questo quartiere però non è sempre stato così moderno e dinamico. Infatti se guardate con attenzione i vari edifici di questa zona, potete scovare ciò che rimane dell’antico quartiere. Un esempio tra tutti è la Klara Kyrka – la chiesa di Santa Clara – nei pressi di Sergels Torg, oppure l’antica sede centrale della posta – Centralposthuset – nei pressi della stazione dei treni.

La fase di modernizzazione di quest’area ha inizio intorno agli anni ’50, con quella che viene chiamata Normalmsregleringen. In pratica l’antica area, che al tempo era chiamata Klarakvarteren (che oggi corrisponde alla zona di Sergels Torg per intenderci), è stata completamente ripensata in chiave moderna. Gli antichi edifici dove un tempo lavoravano giornalisti, scrittori e artisti sono stati demoliti, per costruire un quartiere più al passo con i tempi per ospitare uffici, banche e negozi. Inoltre negli anni ’50 iniziò la costruzione della metropolitana di Stoccolma, e i lavori che si concentrarono nella realizzazione della stazione centrale, cioè T-Centralen.

Cosa vedere nella City: le attrazioni da non perdere

Drottninggatan, la via pedonale

Una passeggiata lungo Drottninggatan è una delle cose da fare nella City. Drottninggatan è una via pedonale che attraversa l’intero quartiere della City fino ad arrivare a Gamla Stan, attraversando letteralmente il Parlamento Svedese. È lunga 1,5 km ed è sicuramente il luogo ideale per gli amanti dello shopping. Sulla via si affacciano le vetrine di molti negozi delle più importanti catene, centri commerciali (come Åhléns), ristoranti, caffetterie ecc. Il nome Drottninggatan significa “la strada della regina” in onore della Regina Cristina di Svezia, che regnò nel XVII secolo. Il mio consiglio è di prendere questa via come punto di riferimento, così da permettervi di orientarvi nella City.

Sergels Torg, il fulcro della City

Sergels Torg è la piazza principale della City, resa dinamica dal continuo via vai della gente. Questa piazza si sviluppa su più livelli e, per questa sua caratteristica, è il luogo dove di solito si tengono eventi, manifestazioni e proteste politiche. Sergels Torg è riconoscibile dall’obelisco in vetro e acciaio nel centro di una fontana, che di notte si illumina di colori sempre diversi. Su questa piazza si affaccia anche Kulturhusetla Casa della Cultura – che è sicuramente uno dei luoghi di aggregazione al coperto più importanti della città, grazie alle varie attività e servizi che si trovano al suo interno. Se aguzzate la vista a pochi passi della piazza, si trova uno dei pochi edifici sopravvissuti alla grande opera di modernizzazione del quartiere degli anni ’50 in poi: Klara Kyrka – la chiesa di Santa Clara.

Hötorget e i suoi mercati

Cosa vedere nella City di Stoccolma: Konserthuset
Konserthuset e la statua di Orfeo di Carl Milles. Foto del Bortu.

a

L’altra piazza da non perdere nella City di Stoccolma è Hötorget – la piazza del fieno. Questa è una delle poche piazze del centro di Stoccolma che possiede un mercato all’aperto e la domenica si trasforma in un mercatino delle pulci. Inoltre dalla piazza è possibile accedere anche al Hötorget Saluhall il mercato coperto di Hötorget – che insieme al mercato coperto di Östermalm, sono un punto di riferimento della capitale svedese per gli amanti del buon cibo.

L’edificio blu con colonne che si affaccia su Hötorget è Konserthusetla Casa dei Concerti. Konserthuset è un auditorium e sede dell’Orchestra Filarmonica Reale svedese. Questo importante luogo della cultura musicale ospita ogni anno il 10 dicembre la consegna dei Premi Nobel a Stoccolma. Da non perdere è anche l’imponente statua che si trova di fronte alla Konserthuset – la Statua di Orfeo – sicuramente un omaggio alla musica, realizzato dallo scultore novecentesco Carl Milles.

Stadsbiblioteket, la biblioteca civica

Per gli amanti dell‘architettura e del design una visita alla Stadsbiblioteket – la biblioteca civica di Stoccolma – è da non perdere. Questa biblioteca si trova lungo il viale Sveavägen nei pressi della fermata della metropolitana Rådmansgatan. Stadsbiblioteket è stata inaugurata nel 1928 e realizzata dall’architetto svedese Gunnar Asplund, un punto di riferimento dell’architettura svedese di inizio ‘900. Il fiore all’occhiello di questa biblioteca è la sala principale Rotundan la rotonda – cioè l’imponente spazio semicircolare con centinaia di libri sistemati negli scaffali.

Kungsträdgården e i suoi ciliegi

Cosa vedere nella City a Stoccolma: Kungsträdgården
I ciliegi giapponesi a Kungsträdgården. Foto da Flickr

Kungsträdgårdenil giardino del re – è uno dei parchi pubblici di Stoccolma da non perdere assolutamente. Si trova subito a nord di Gamla Stan, a cavallo tra la città vecchia e nuova. Kungsträdgården è uno tra i più antichi parchi della città ed è il punto di riferimento degli eventi cittadini all’aperto in tutte le stagioni. Dai concerti alle manifestazioni di ogni genere d’estate, alla popolarissima pista di pattinaggio d’inverno. Ma l’appuntamento dell’anno a Kungsträdgården è in primavera, di solito tra aprile-maggio, per la fioritura dei ciliegi giapponesi del parco. Infatti in questa occasione, migliaia di svedesi e turisti popolano questo parco per scattare qualche foto sotto l’arco rosa di queste meravigliose piante.

Nei pressi del parco di Kungsträdgården si trova anche una delle fermate della metropolitana di Stoccolma più famose della città, che prende il nome del parco. La metropolitana di Stoccolmatunnelbana in svedese – è considerata da molti la galleria d’arte più lunga del mondo, grazie alle varie decorazioni presenti in molte fermate. Le installazioni artistiche della stazione di Kungsträdgården ripercorrono la storia del parco, partendo dai resti di eleganti dimore ottocentesche, fino ad arrivare alle proteste e manifestazioni degli anni ’70.

Spero che questo articolo vi sia stato d’aiuto per scoprire qualcosa di più sulla City di Stoccolma e pianificare la vostra visita. Ovviamente se avete qualche suggerimento non esitate a lasciare un commento in questo blog post.

Se volete scoprire la City con un tour guidato di Stoccolma in italiano con una guida autorizzata, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour. Vi mostrerò Stoccolma nella sua quotidianità e non solo quella turistica!

About Author

Mi chiamo Mary Lazzara e sono guida autorizzata di Stoccolma in italiano e spagnolo. Offro visite guidate e tour a Stoccolma e dintorni per privati, gruppi e crocieristi, collaborando anche con agenzie viaggio e tour operator. Il mio blog nasce dal desiderio di aiutare chi sta programmando il proprio viaggio a Stoccolma o per chi vuole saperne di più sulla Svezia, gli svedesi e le loro tradizioni.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *