La Fika, il segreto della felicità svedese

La Fika svedese e in Svezia
Fika in Svezia, la pausa caffè svedese. Cos’è, storia, curiosità di questa tradizione svedese. Consigli sulle caffetterie a Stoccolma per un’autentica Fika. Foto da Flickr

La Fika in Svezia è molto di più di una pausa caffè. Scopri in questo articolo che cos’è, la storia e le curiosità di questo momento sociale svedese. Alcune caffetterie a Stoccolma consigliate per un’autentica Fika svedese.

Fika è una delle prime parole che si imparano in svedese, sia se ci si trova in terra scandinava per vacanza o per viverci. Ma non siate maliziosi perché non ha nulla a che fare con il significato che tale parola ha in italiano. La Fika in Svezia è uno dei momenti sociali più importanti: fare una Fika è sinonimo di incontrarsi per bere un caffè, un tè, mangiare un delizioso dolce e fare quattro chiacchiere.

Quindi se state pianificando il vostro viaggio a Stoccolma o in Svezia, dovete assolutamente sapere che cos’è la Fika. Perciò in questo articolo vi darò qualche consiglio su dove andare a fare un’autentica Fika a Stoccolma.

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

Che cos’è la Fika svedese

La Fika è un’istituzione in Svezia ed è uno dei momenti sociali più importanti, sebbene sia molto informale. La Fika non è altro che una pausa che di solito si prende a metà mattinata o a metà pomeriggio. Si può fare con un amico in una caffetteria o a casa, oppure anche al lavoro con i colleghi. Questa pausa è di solito accompagnata da una tazza di caffè, ma anche di o di cioccolata calda in base ai gusti.

Durante questo rito svedese non si beve soltanto, ma si mangia di solito qualcosa di dolce, chiamato anche Fikabröd. Quindi la Fika si trasforma in un’occasione per scambiare “quattro chiacchiere” con un amico, di fronte ad un buon Kanelbulle (o a un Semla nel periodo di Carnevale) ed ad una tazza fumante. La Fika è parte integrante della quotidianità in Svezia. Questa pausa caffè si prende con calma seduti ad un tavolo, un’abitudine  a cui nessun svedese rinuncerebbe per nessuna ragione al mondo.

La storia della pausa caffè svedese

Fika in Svezia
La Fika in Svezia è uno stile di vita. Foto da Flickr

Capire l’origine e la storia di questa tradizione svedese è molto difficile. Purtroppo ci sono poche fonti scritte che ci permettono di capire come mai la Fika in Svezia sia così sentita. Possiamo quindi cercare di scovare quali siano le tradizioni popolari e le consuetudini di un tempo di questa dolce abitudine.

Con molta probabilità la parola Fika nasce da un gioco di parole. Si suppone che ci sia stato uno scambio delle sillabe dell’antica parola svedese Kaffi, che significava appunto caffè. Con il tempo la parola Fika ha cominciato ad essere utilizzata sempre più, non soltanto per indicare la bevanda, ma per identificare il momento sociale del rito del caffè. Da una semplice pausa caffè si è trasformata con il tempo, in un’occasione per scambiare quattro chiacchiere in maniera informale con amici e colleghi.

Un’altra curiosità sulla Fika è che nel passato, oltre alla classica tazza di caffè bisognava offrire non uno, ma ben 7 tipi di dolci diversi. Questa abitudine nacque prima nelle case delle persone agiate, per poi diffondersi anche tra la classi sociali meno abbienti. Il presentare ai propri ospiti così tanti dolci, era una maniera per mostrare che la famiglia poteva permettersi economicamente tali leccornie. Ancora oggi infatti tra le persone anziane, c’è questa abitudine di offrire ai propri ospiti torte e pasticcini, che vengono chiamati Fikabröd.

I miei posti preferiti per una Fika a Stoccolma

Essendo questa pausa caffè uno stile di vita in Svezia, non dovete sorprendervi del gran numero di caffetterie presenti a Stoccolma. È in questi locali intimi e raccolti che ogni giorno si ripete il rituale della FIKA svedese. Di caffetterie a Stoccolma ce ne sono tantissime e fare una classifica è veramente difficile. Di seguito però vi voglio consigliare alcuni dei locali che amo particolarmente, in modo che anche voi possiate provare a fare una Fika. Vi consiglio inoltre la lettura dell’articolo sui ristoranti a Stoccolma se volete saperne di più al riguardo.

Per una pausa caffè a Gamla Stan

Fika a Gamla Stan Stoccolma
Uno dei miei locali preferiti a Gamla Stan per una Fika autentica: Under Kastajnen.

a

Il centro storico di Stoccolma – Gamla Stan – è uno dei luoghi più suggestivi per fare una Fika a Stoccolma. Tra i suoi stretti vicoli e la magica atmosfera, potete veramente immergervi nel vero rituale del caffè in Svezia. Tra le numerose caffetterie che si trovano a Gamla Stan, ne voglio segnalare due in particolare. La prima è la caffetteria Café Schweizer che si trova lungo la via principale della città vecchia, Västerlånggatan. Questo locale piccolo e accogliente, è facile da riconoscere per le arance esposte in vetrina e per i numerosi dolci e snaks salati che propone. La seconda caffetteria è Under Kastanjen che si trova nella piazzetta Brända Tomten. Questo angolino nascosto di Gamla Stan, ha una buona offerta di dolci e permette anche di gustare la propria Fika nei tavolini all’aperto durante l’estate.

Una Fika nella City

La City è il quartiere moderno ed il cuore pulsante di Stoccolma. La maggior parte degli uffici delle aziende svedesi si trovano qui, come la grande via dello shopping Drottninggatan. Nella City trovate un’istituzione tra le caffetterie a Stoccolma, il Vete-katten. Qui potrete assaggiare deliziosi dolci tra cui la Prinsesstårta, ma anche i classici svedesi come il Kanelbulle. Per i golosi come me questa pasticceria è da visitare assolutamente per fare una Fika da leccarsi i baffi.

Per una pausa caffè nell’elegante quartiere di Östermalm

Il quartiere di Östermalm è la zona elegante e raffinata di Stoccolma. Troverete boutique delle grandi marche e prestigiosi locali e ristoranti. Nascosto tra le vie del quartiere di Östermalm c’è la pasticceria-caffetteria Sturekatten. Questa curiosa caffetteria ha degli interni un po’ vintage ed è il luogo ideale per rilassarsi davanti ad una buona tazza di tè. Da provare se vi trovate nei paraggi.

Per una Fika a Södermalm il quartiere bohémien

L’isola di Södermalm è la zona più movimentata di Stoccolma. Numerosi sono i ristoranti e i locali, dai classici svedesi a quelli etnici, presenti in questo quartiere bohémien della capitale svedese. Tra le numerose caffetterie disseminate nell‘isola più grande di Stoccolma, il mio consiglio è di visitare la pasticceria Gunnarsons che si trova lungo la via principale di Götgatan. Una fantastica selezione di dolci, pane di ogni varietà vi aspetta in questo locale da provare assolutamente.

Una Fika nell’arcipelago di Stoccolma

Una gita nell'arcipelago di Stoccolma: Vaxholms Hembygdsgårds Café
Il magnifico buffet di dolci della caffetteria Vaxholms Hembygdsgårds Café

Se visitate Stoccolma in estate uno dei miei consigli è di dedicare una giornata alla visita di una delle isole dell’arcipelago di Stoccolma. Vaxholm è una località facile da raggiungere da Stoccolma e ideale per farvi un’idea delle bellezze naturali di questo arcipelago. La mia caffetteria preferita a Vaxholm è il Vaxholms Hembygdsgårds Café. Questo classico ritrovo è per gli svedesi il miglior posto per capire appieno il concetto di Fika in Svezia. Questa caffetteria si trova all’interno di una casetta in legno con un giardino vista Mar Baltico. Il pezzo forte di questo locale è il buffet di dolci: potrete scegliere tra decine di torte e pasticcini uno migliore dell’altro, e credetemi che non saprete quale scegliere! Perciò prendete il vostro dolce preferito, sedetevi in uno dei tavolini all’aperto e godetevi la vostra Fika svedese!

Spero che questo articolo sia stato di aiuto per saperne di più sulla Fika in Svezia. Ovviamente se avete qualche suggerimento non esitate a lasciare un commento in questo blog post.

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

About Author

Mi chiamo Mary Lazzara e sono guida autorizzata di Stoccolma in italiano e spagnolo. Offro visite guidate e tour a Stoccolma e dintorni per privati, gruppi e crocieristi, collaborando anche con agenzie viaggio e tour operator. Il mio blog nasce dal desiderio di aiutare chi sta programmando il proprio viaggio a Stoccolma o per chi vuole saperne di più sulla Svezia, gli svedesi e le loro tradizioni.

Ti potrebbe anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *