Il nuovo Go Stockholm Pass, la carta dei musei di Stoccolma

Stockholm Pass: la carta dei musei di Stoccolma
Il Go Stockholm Pass conviene? Cos’è, quanto costa, dove si compra e cosa include il Go Stockholm Pass. Tutti i consigli di Stoccolma con Mary per risparmiare sul costo delle attrazioni di Stoccolma.

Il nuovo Go Stockholm Pass conviene? Che cos’è, quanto costa, dove si compra, cosa include e non include la carta dei musei di Stoccolma. I consigli di Stoccolma con Mary su come risparmiare e massimizzare la visita delle attrazioni di Stoccolma.

Stoccolma è ormai diventata una capitale europea da vedere. Numerosi sono i visitatori che raggiungono la Venezia del Nord per trascorrere un fine settimana o anche solo una giornata a Stoccolma.
Come in molte altre città europee, ci sono molte cose da vedere a Stoccolma, tra cui musei, chiese, monumenti ecc. che ovviamente richiedono il pagamento di un biglietto. Per poter abbattere i costi degli ingressi delle attrazioni, in molte città – come Amsterdam o Parigi ad esempio – è possibile acquistare una carta dei musei, che permette di ridurre sensibilmente il costo degli ingressi. Anche Stoccolma ha la sua carta dei musei e si chiama Go Stockholm Pass che ha sostituito il vecchio Stockholm Pass. Ovviamente la domanda che molti turisti mi fanno è: conviene acquistare il nuovo Go Stockholm Pass? In questo articolo, vi parlerò di che cos’è, cosa include e se convenga o meno comprare questa carta dei musei di Stoccolma.

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

Che cos’era lo Stockholm Pass

Lo Stockholm Pass conviene?
Il vecchio Stockholm Pass.

Lo Stockholm Pass era la carta dei musei di Stoccolma ed era una tessera che permetteva l’ingresso a molte attrazioni ed esperienze nella Venezia del Nord. Con questa carta dei musei era possibile entrare ad esempio al Museo Vasa, al Palazzo Reale o al Museo della Fotografia. Inoltre era anche possibile usufruire dei numerosi giri in battello a Stoccolma, nel suo arcipelago e nei dintorni.

Il nuovo Go Stockholm Pass è andato da poco a sostituire la vecchia carta dei musei – lo Stockholm Pass appunto che era di proprietà dalla Strömma. L’azienda GoCity ha acquisito la gestione di questo pass delle attrazioni di Stoccolma, e si occupa anche dei pass di altre città e destinazioni in tutto il mondo. Questo cambio di azienda ha portato dei cambiamenti su cosa è incluso o meno nella tessera che di seguito vi scriverò, per permettervi di valutare se acquistare o meno questa carta dei musei.

Quanto costa e dove si compra il nuovo Go Stockholm Pass

È possibile acquistare il Go Stockholm Pass da 1,2,3 e 5 giorni, in base alla durata della vostra vacanza a Stoccolma. Il costo della carta dei musei per i ragazzi di solito è scontato, ma tenete presente che molte attrazioni e attività a Stoccolma per i bambini sono gratis. Siccome i prezzi cambiano di anno in anno, il mio consiglio è di dare un’occhiata a questo link, così avrete sempre le tariffe aggiornate.

Il vecchio Stockholm Pass poteva essere acquistato in due modi: prima di arrivare a Stoccolma oppure direttamente giunti nella capitale svedese. Infatti era possibile comprarlo presso alcuni rivenditori autorizzati a Stoccolma, oppure era possibile pre-acquistare la carta prima della partenza e andarla a recuperare nei luoghi di ritiro. Un’alternativa – più costosa – era anche quella di farsi spedire a casa la tessera.

Uno degli aspetti positivi del nuovo Go Stockholm Pass è che è possibile acquistare la carta dei musei direttamente dal sito e, una volta completato il pagamento, vi verrà inviata via e-mail la tessera con un codice QR. Questa nuova carta dei musei si attiva nel momento in cui la utilizzerete per la prima volta, in una della attrazioni che sono incluse a Stoccolma. Potete sia stamparlo che averlo in formato digitale nel vostro telefono. Sicuramente l’acquisto del nuovo Go Stockholm Pass è molto più pratico e comodo rispetto alla vecchia carta dei musei.

Cosa include

Cosa include lo Stockholm Pass
Uno dei giri in battello a Stoccolma inclusi nella carta dei musei.

a

Il nuovo Go Stockholm Pass include l’ingresso a più di 40 attrazioni della Venezia del Nord, tra cui numerosi monumenti e musei della capitale svedese. Inoltre con questa carta dei musei di Stoccolma è possibile usufruire dei numerosi tour in autobus e battello Hop-On Hop-Off – quelli di colore verde – e di diversi giri in traghetto a Stoccolma e nei dintorni. In questo link troverete la lista aggiornata delle cose da vedere e da fare a Stoccolma che sono incluse nel nuovo Go Stockholm Pass.

Cosa non include

Per quanto questa carta dei musei di Stoccolma includa molte attrazioni della capitale svedese, ci sono alcune esperienze e attività che non sono previste nel nuovo Go Stockholm Pass che invece c’erano in parte nella vecchia tessera.

Una di esse è la Travel Card dei mezzi pubblici di Stoccolma. Infatti i biglietti o gli abbonamenti del trasporto pubblico devono essere acquistati a parte. Quindi se prevedete di utilizzare molto la metropolitana, i bus, i tram o i traghetti pubblici di Stoccolma è bene che sappiate che il Go Stockholm Pass non li include. È vero che questa carta dei musei include i bus Hop-On Hop-Off – quelli verdi e non quelli rossi – ma dovete considerate che questi bus viaggiano a determinati orari del giorno e fanno un percorso prestabilito, passando solo per i luoghi di interesse turistico. Perciò se volete spostarvi a Stoccolma di sera, dovete trovare un’altra soluzione. Per aiutarvi vi lascio questo articolo per saperne di più su come muoversi a Stoccolma.

Purtroppo il nuovo Go Stockholm Pass non include molte delle principali attrazioni di Stoccolma. Per fare un’esempio il Municipio – una delle cose da vedere a Stoccolma – non è previsto nella tessera. Il Municipio di Stoccolma è un meraviglioso edificio in mattoni che si specchia sul lago Mälaren. Ogni anno all’interno della Sala D’oro e della Sala Blu, si svolge la cena e il ballo di gala dopo la consegna dei Premi Nobel. Anche Skansen, il primo museo all’aria aperta del mondo, non è incluso. Skansen ospita case pre-industriali originali provenienti da varie regioni della Svezia ed uno zoo, con animali come le alci e le renne. Nemmeno il Palazzo Reale di Stoccolma è incluso in questa carta dei musei.

Il mio consiglio quindi è di verificate prima di acquistare il Go Stockholm Pass, se le attrazioni che volete vedere siano incluse.

Che cosa non include lo Stockholm Pass: il Municipio di Stoccolma
Il Municipio di Stoccolma è una delle attrazioni non incluse nella carta dei musei ma è una delle cose da vedere a Stoccolma.

Conviene fare il Go Stockholm Pass? I consigli di Stoccolma con Mary

Questa è una domanda che spesso mi viene fatta: conviene o no fare il Go Stockholm Pass? La mia risposta è dipende. Dipende da come e quando volete visitare Stoccolma e che tipologia di turista siete. Non dimenticatevi che ci sono molte attrazioni e attività della capitale svedese che si possono fare o vedere gratuitamente. Vi lascio quindi questo articolo su cosa vedere e fare a Stoccolma gratis.

Come volete visitare Stoccolma

Se ai musei e alle esperienze squisitamente turistiche preferite i quartieri di una città, capire la sua cultura e gli aspetti sociali, allora il Go Stockholm Pass non fa per voi. Lo stesso vale se volete decidere volta per volta quali attrazioni visitare, senza avere un programma fisso delle vostre giornate a Stoccolma. In questo caso potete acquistare una Travel Card dei mezzi pubblici per agevolare gli spostamenti a Stoccolma e decidere giorno per giorno cosa vedere. Essendo il Go Stockholm Pass costoso conviene farlo solo se pensate di visitare molte attrazioni o di partecipare alle esperienze che il Go Stockholm Pass include. Personalmente ritengo che bisogna avere un programma abbassata intenso delle vostre giornate a Stoccolma per ottimizzare l’uso di questa carta dei musei.

Invece se amate visitare una località con i bus Hop-On Hop-Off e cercate di fare e vedere quanto più possibile, allora il Go Stockholm Pass è una buona soluzione. I bus e i battelli Hop-On Hop-Off vi permettono di avere una panoramica della città, con delle spiegazioni in italiano in auricolare. Questi mezzi seguono un percorso predefinito e vi permettono di scendere quando desiderate, per visitare le maggiori attrazioni turistiche di Stoccolma. Per cui, se pianificate di fermarvi a Stoccolma per più giorni e volete visitare più cose possibili, allora il mio consiglio è di acquistare il Go Stockholm Pass.

Se visitate Stoccolma in estate o in inverno

Una delle esperienze che il Go Stockholm Pass include sono i giri in battello a Stoccolma. Sicuramente vedere la capitale svedese dall’acqua è una delle cose da fare, soprattutto in estate. Fate attenzione perché molti dei giri in battello a Stoccolma si svolgono per lo più nel periodo estivo. Inoltre in questo “periodo particolare” hanno ridotto il numero delle corse di questi traghetti, dovuto ai pochi turisti presenti in città a causa della pandemia. Inoltre se visitate Stoccolma d’inverno questa tipologia di esperienza sarà limitata. Quindi valutate con attenzione la convenienza nell’acquistare la carta dei musei se visitate Stoccolma durante la bassa stagione, perché molti dei giri in traghetto sono sospesi.

Spero che questo articolo vi sia d’aiuto per pianificare la vostra vacanza a Stoccolma e per qualsiasi suggerimento, lasciate pure un commento!

Se volete scoprire la Venezia del Nord con un tour guidato di Stoccolma in italiano, non esitate a contattarmi e a visitare la mia pagina dei tour.

About Author

Mi chiamo Mary Lazzara e sono guida autorizzata di Stoccolma in italiano e spagnolo. Offro visite guidate e tour a Stoccolma e dintorni per privati, gruppi e crocieristi, collaborando anche con agenzie viaggio e tour operator. Il mio blog nasce dal desiderio di aiutare chi sta programmando il proprio viaggio a Stoccolma o per chi vuole saperne di più sulla Svezia, gli svedesi e le loro tradizioni.

Ti potrebbe anche interessare...

(1) Comment

  1. Cetewind

    Abbiamo volato con Ryanair con un volo diretto di circa due ore e mezzo da Pisa all aeroporto di   Stockholm-Skavsta che  si trova a 100 km a sud-ovest di Stoccolma. Siamo riusciti a perdere il bus della compagnia Flybuss che collega nel modo piu economico l aeroporto al City Terminalen e che impiega circa un ora e mezzo per raggiungere il centro. Peccato infatti che i posti fossero limitati e una volta al completo, il bus parta lasciando a terra i piu lenti in una sorta di selezione sulla base del grado di efficienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *